Borgo San Daniele Vini del Borgo Club Accoglienza Vita del Borgo Prenotazioni Contatti
 
Carta dei vini  
Dove trovarli  
Degustazione
Informazioni
Club del Borgo
 
 
    ARBIS BLANC
 
FRIULANO
PINOT GRIGIO
ARBIS BLANC
ARBIS ROS
Arbis: un nome antico per un vino giovane che parla dì fiori ed erbe aromatiche. In friulano il suo nome significa "erbe", il moda più semplice ed immediata per raccontarvi di come lo produciamo su terreni lasciati inerbiti con erbe spontanee che vengono periodicamente sfalciati.
È infatti con l’inerbimento che si riescono a mitigare gli effetti negativi della monocultura, ormai tipica dei vigneti specializzati moderni e soprattutto la vigoria della vite.
Ma il successo di Arbis fra i cultori del vintage, si deve al sapiente accostamento di uve provenienti da vitigni diversi (Tocai Friulano, Pinot Bianco, Chardonnay e Sauvignon) capaci grazie al loro diverso grado di aromaticità, di dare un vino di grande equilibrio La differenza anche minima e l’individualità di ogni vigneto appaiono al meglio durante la vendemmia: ogni particella raggiunge la pienezza della maturità ad epoche differenti in funzione della varietà e delle variazioni microclimatiche dei terreni.
La raccolta delle uve inizia dopo la seconda meta di settembre e si prolunga per tutto il mese di ottobre.
Arbis è al tempo stesso l’alternativa e il complemento del monovitigno. Un vino notevolmente più complesso ed interessante rispetto alle annate procedenti. Pur nella consapevolezza della reciproca diversità è splendida l’unione di queste uve che si completano l'un l’altra.